Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Previsioni Basilicatasabato 22 novembre

Previsioni Meteo Italia

    • La situazione attuale vede prevalere una possente struttura anticiclonica, che oltre ad arrecare condizioni di diffuso bel tempo sta determinando un capovolgimento sul fronte termico. Di giorno percepiamo la mitezza dell'aria nord Africana, mentre di notte si sente il freddo delle inversioni termiche. L'excursus tra giorno e notte è davvero notevole, spesso anche di 15°C e oltre.

      Il quadro non dovrebbe mutare granché neppure nelle prossime 48-72 ore, anche se nel contesto anticiclonico andranno ad inserirsi quelle nubi basse già ampiamente osservate stamane. Da lunedì sera, poi, sbuffi d'aria fresca da est inquadreranno i primi cenni di cambiamento, destinati a rovesciare le sorti meteorologiche fin dalla giornata successiva.

      Meteo weekend
      Possiamo riassumere in breve il tempo previsto: bello, spesso soleggiato, mite di giorni e freddo di notte. Le sole eccezioni saranno le seguenti: Liguria, basso Piemonte, Toscana ed anche Emilia. Qui assisteremo a frequenti annuvolamenti, che potrebbero anche avvalersi di una convergenza tra correnti di diverso tipo - Tramontana e Scirocco - sul Mar Ligure. Avremo delle piogge sparse, che da ovest si sposteranno rapidamente verso est. Piogge che dovrebbero verificarsi tra domani e la notte di sabato su domenica, per poi abbandonare rapidamente la scena.



      Il tempo lunedì 24 novembre
      Cambierà poco o nulla, salvo in serata a causa dei primi sbuffi d'aria fresca da est che convoglieranno nubi e qualche debole pioggia nelle regioni adriatiche. I venti diverranno orientali e la nuvolosità si estenderà gradualmente anche sulla Sardegna orientale. Da segnalare, infine, qualche precipitazione sparsa sulle Alpi occidentali.

      Da martedì si cambia registro
      Avremo un maggiore apporto instabile da est, coi venti orientali che sospingeranno nubi e precipitazioni sparse su regioni adriatiche e isole maggiori. Le temperature caleranno nei valori massimi, pur restando superiori alle medie stagionali. Da mercoledì, invece, nuove insidiose perturbazioni atlantiche si avvicineranno da ovest portando le prime, vivaci piogge su Nordovest ed in particolare in Liguria.