Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Arriva ARIA PIU' FREDDA con generale peggioramento: ci saranno frequenti precipitazioni temporalesche

Previsioni Calabriamercoledì 16 aprile

Previsioni Meteo Italia

    • Giusto definirlo colpo di coda invernale? Beh, stante le proiezioni dei modelli - specie per quel che riguarda le temperature - certamente si. Ed anche gli effetti, pur essendo metà aprile, saranno tali per cui si potrà parlare di rigurgito invernale. Ovviamente non ovunque, ma sulle Adriatiche e al Sud sicuramente.

      Le precipitazioni assumeranno carattere nevoso attorno ai 1000 metri di quota, anche sull'Appennino meridionale. Tra oggi e domani potrebbero manifestarsi addirittura degli sconfinamenti fin sugli 800 metri tra l'entroterra marchigiano ed abruzzese. Insomma, nevicherà a quote che anche d'inverno è stato difficile osservare.

      Il tempo mercoledì e giovedì
      Abbiamo unito le prossime 48 ore perché il profilo meteorologico sarà lo stesso. I venti da est continueranno a soffiare da est e lungo il versante Adriatico - causa effetto stau dovuto alla dorsale appenninica - seguiteranno a verificarsi precipitazioni. Assumeranno localmente carattere di rovescio o temporale e come detto nevicherà sui rilievi attorno ai 1000 metri. L'instabilità riguarderà anche il Sud, con temporali e nevicate sui 1000/1200 metri.

      Andrà meglio in Sardegna, al Nord e sul medio alto versante Tirrenico. Qui non mancherà il sole, ma dobbiamo segnalare possibili fenomeno sui settori orientali appenninici di Umbria e Lazio. Le temperature caleranno ancora e di notte si sentirà un po' di freddo.



      Venerdì migliora, a Pasqua possibile maltempo
      Un miglioramento piuttosto vivace subentrerà venerdì, anche se non sono da escludere locali residui fenomeni al Sud Italia. I venti da est inizieranno a placarsi e le temperature riprenderanno ad aumentare. Sabato e domenica, quindi durante il weekend Pasquale, lo scenario potrebbe mutare a favore delle insidiose correnti atlantiche, pronte a rendere le festività piuttosto incerte. Ma avremo modo di riparlarne.