Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Previsioni Campaniamercoledì 30 luglio

  • Città
  • Tempo
  • T.Min
  • T.Max

Previsioni Meteo Italia

    • In quest'inizio di settimana abbiamo seguito passo passo l'evoluzione del Vortice nord Atlantico, l'ennesimo in grado di porre un freno alle timide velleità estive. Al Sud ha fatto caldo, è vero, ma Nord e molte zone del Centro si sono trovate sotto la cappa temporalesca anche nel fine settimana. Ed ora ci risiamo: i temporali assumeranno connotati talvolta eccezionali, sia come entità che per durata.

      Dicevamo del Vortice. Attualmente è ubicato col proprio fulcro a ridosso della Costa Azzurra, ma impiegherà pochissimo tempo per spingersi sul Mediterraneo. Si muoverà verso sudest e nelle prossime 24 ore transiterà sul Centro Italia. Così facendo riuscirà ad imprimere un'accelerazione sostanziale all'attività temporalesca, sospingendola facilmente verso le regioni Meridionali.

      Il tempo mercoledì 30 luglio
      Da subito maltempo su regioni di Nordest e lungo la fascia tirrenica, Sardegna compresa. Avremo acquazzoni localmente intensi, spesso temporaleschi. Vi saranno fenomeni anche sulle altre regioni del Centro, ma sarà durante la fase centrale del giorno che l'instabilità subirà una rapida intensificazione proponendo peraltro anche violente grandinate e colpi di vento. Vento che si acuirà dai quadranti occidentali e che porterà aria più fresca verso il Sud. Attenzione al forte Maestrale sui mari di ponente, che potrebbe causare locali mareggiate.

      Sud Italia che riceverà precipitazioni temporalesche di una una certa rilevanza e non solo sui monti. Da segnalare un graduale miglioramento al Nordovest, già al mattino, con schiarite abbondanti. Insisteranno locali acquazzoni solo su Alpi e zone interne della Liguria. In serata instabilità in attenuazione anche sul Nordest, eccezion fatta per l'Emilia Romagna.



      Giovedì 31 luglio
      Il meteo si manterrà instabile al Sud e inizialmente anche sulle Adriatiche centro meridionali. Avremo acquazzoni e temporali, localmente intensi ed accompagnati da grandinate. Ovviamente i fenomeni più forti si manifesteranno nelle ore centrali. Nel resto d'Italia vi saranno precipitazioni pomeridiani sui rilievi e nelle zone adiacenti. Segnaliamo un miglioramento sulla Sardegna ed anche in Sicilia, ma il clima si manterrà fresco per via dei venti sostenuti dai quadranti nordoccidentali.

      Gli esordi di agosto
      L'allontanamento del Vortice Instabile faciliterà un progressivo miglioramento, ma gli strascichi temporaleschi saranno ancora evidenti. Al Nord tra l'altro avremo delle interferenze umide atlantiche, che rinnoveranno condizioni d'instabilità piuttosto marcata con fenomeni spesso in sconfinamento nelle zone pianeggianti e costiere. Nel resto d'Italia tanto sole e temperature in progressivo aumento, ma come detto nelle aree montuose insisteranno frequenti temporali di calore.