Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Previsioni Campaniavenerdì 31 luglio

  • Città
  • Tempo
  • T.Min
  • T.Max

Previsioni Meteo Italia

    • Mentre il Nord continua a essere lambito da perturbazioni atlantiche più o meno incisive, le regioni insulari e meridionali stanno affrontando i primi vivaci rialzi termici. Già oggi, tra Sardegna e Sicilia, i termometri raggiungeranno quota 40°C.

      Nei prossimi giorni, quindi ai primi d'agosto, il caldo si estenderà nuovamente anche al Nord Italia e manterrà sotto scacco l'intera Penisola. Va detto che nel fine settimana avremo anche consistenti temporali, frutto peraltro dell'intrusione d'aria umida oceanica dalla Penisola Iberica e dal nord Africa.

      Il meteo venerdì 31 Luglio
      Ci aspettiamo condizioni di bel tempo un po' ovunque, ma il caldo intenso si farà sentire al Centro Sud e nelle due Isole Maggiori. Al Nord si starà decisamente meglio, anche se in pianura non mancherà qualche picco oltre 30°C.

      I temporali coinvolgeranno maggiormente la dorsale appenninica centrale, in particolare le interne del versante Adriatico dove i fenomeni potrebbero risultare intensi. Da segnalare passaggi nuvolosi anche in Sardegna e Sicilia, mentre qualche acquazzone tardo pomeridiano si manifesterà sulle Alpi occidentali.



      Il meteo nel primo weekend di agosto
      Nella giornata di sabato si accresceranno gli apporti d'aria umida da ovest, con conseguente incremento della nuvolosità diurna al Centro Nord e Sardegna. Su queste regioni ci aspettiamo delle precipitazioni, più probabili al pomeriggio e localmente assumeranno carattere temporalesco. Al Sud e Sicilia tempo migliore e caldo forte, con punte prossime a 40°C. Ma farà tantissimo caldo anche al Centro e in Sardegna, meno al Nord.

      Domenica avremo ulteriori passaggi nuvolosi da sudovest verso nordest e nel corso del pomeriggio non mancherà occasione per acquazzoni temporaleschi localmente intensi. Acquazzoni che potrebbero coinvolgere anche l'Appennino meridionale e le aree interne delle due Isole Maggiori. In compenso il caldo sarà sempre forte e non escludiamo picchi prossimi a 40°C.

      Seguirà un consolidamento anticiclonico
      Per la prossima settimana si prospetta un rinforzo dell'Alta Pressione che dovrebbe assicurare condizioni prettamente estive dappertutto. Cesseranno anche gran parte dei temporali del Nord e riprenderà a far tanto caldo anche su queste regioni.