Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Brusco peggioramento lunedì, temperature in forte calo martedì

Prossimi giorni

Una vigorosa perturbazione sta per intervenire sulle nostre regioni e dopo i primi cenni di pioggia sul Nord Italia, assisteremo ad un peggioramento del tempo ben più incisivo.

Previsioni Italialunedì 27 aprile

  • Città
  • Tempo
  • T.Min
  • T.Max

Previsioni meteo altre località

Previsioni Meteo Italia

    • Le ultime ore sono state segnate da un ulteriore calo della pressione su tutte le regioni, il che vuol dire che l'Anticiclone ci sta lasciando e che ben presto dovremo affrontare un brusco cambiamento delle condizioni meteo.

      Domani irromperà infatti una perturbazione atlantica e il maltempo diverrà diffuso. Le precipitazioni potrebbero risultare abbonanti e violente, accompagnate peraltro da venti via via più vigorosi e freschi. Insomma, non sarà certo un bel inizio settimana.

      Il tempo lunedì 27 aprile
      Da subito maltempo su gran parte del Centro Nord e in Sardegna. Le piogge saranno diffuse, localmente intense, e non mancherà occasione per rovesci temporaleschi e qualche grandinata. Le precipitazioni si estenderanno verso Campania, Puglia e zone interne della Basilicata, ma vi saranno dei piovaschi fino in Sicilia e Calabria. Da segnalare venti in rapida accelerazione da sudovest e temperature massime in calo un po' dappertutto.



      Martedì 28 aprile
      Subentreranno venti settentrionali che faranno calare ulteriormente le temperature e che sospingeranno l'instabilità verso il Centro Sud. Al Nord, dopo le piogge residue del mattino (specie su Triveneto ed Emilia Romagna) si assisterà ad un rapido miglioramento per venti di foehn. Miglioramento che riguarderà anche la Sardegna ma qui ci aspettiamo una burrasca di Maestrale. Altrove, lo si è detto, tempo fortemente instabile a tratti perturbato. Le precipitazioni assumeranno, sovente, carattere di rovescio o temporale.

      Variabilità fin verso il 1 maggio
      Le condizioni meteo tenderanno a migliorare, seppur non in modo definitivo. Mercoledì, ad esempio, avremo ancora dell'instabilità residua sui rilievi appenninici e al Nord Italia. Giovedì ci aspettiamo nuove piogge nelle regioni Settentrionali e nella giornata di venerdì 1 maggio si potrebbe assistere a qualche temporale pomeridiano qua e là lungo la dorsale appenninica.