Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Fase di maltempo più incisiva da domenica, poi arriverà anche il freddo

Prossimi giorni

Novembre terminerà così come iniziò: clima mite e piogge principalmente al Nordovest. Ma da domenica si realizzerà un più vigoroso peggioramento, che ai primi di dicembre porterà un po' di freddo.

Previsioni Italiavenerdì 28 novembre

  • Città
  • Tempo
  • T.Min
  • T.Max

Previsioni meteo altre località

Previsioni Meteo Italia

    • L'azione di disturbo messa in atto dalla circolazione atlantica, ora sbilanciata ad ovest, ha prodotto pochi significativi risultati: la ricomparsa di piogge e temporali su alcune regioni. Su altre persistono ampie schiarite e i venti meridionali - destinati ad accelerare - mantengono il clima estremamente mite.

      Le temperature saliranno ulteriormente nelle prossime 48 ore, avvalendosi dello Scirocco, e novembre chiuderà i battenti consegnandoci l'ennesima possente anomalia termica. Fortunatamente si scorgono cenni di cambiamento ai primi di dicembre, dettati da un Vortice Perturbato incastonato nel Mediterraneo e in grado di risucchiare un po' d'aria fredda dall'Europa orientale.

      Il tempo venerdì 28 novembre
      Domani avremo condizioni di maltempo sul Nordovest, con piogge localmente intense in particolare tra Piemonte e Liguria. Qui non mancherà occasione per qualche temporale. Pioverà anche su alcune zone del Nordest, in particolare su coste friulane e venete, così come avremo degli acquazzoni sulla Sardegna orientale e lungo i litorali ionici. Altrove ci aspettiamo condizioni di tempo migliore, con schiarite spesso ampie e persistenti. Il clima resterà mite, mentre i venti di Scirocco accelereranno specie tra Sardegna e Sicilia.



      Sabato 29 dicembre
      Poche le variazioni attese. Continuerà a piovere sul Nordovest, soprattutto nel Ponente Ligure, ovest Piemonte e Valle d'Aosta, poi avremo dei piovaschi sul Triveneto e qualche acquazzone sulle coste ioniche. Nel resto d'Italia tanto sole, poche nubi minacciose e clima estremamente mite.

      Domenica 30 novembre
      Si prospetta un più severo peggioramento che andrà a coinvolgere il Centro Nord ed in serata anche la Campania. Le piogge risulteranno localmente intense, battenti, con probabili temporali tra Liguria e medio-alto versante tirrenico. Nel resto d'Italia nubi in aumento ma tempo sostanzialmente secco e clima mite. La ventilazione si manterrà meridionale, sostenuta, tranne al Nord dove invece soffieranno venti orientali. Da segnalare un calo delle massime dettato principalmente da nubi e precipitazioni.

      Dicembre esordirà tra maltempo e un po' di freddo
      La nuova settimana sancirà l'avvio di dicembre e dell'inverno meteorologico. Il Vortice Perturbato che si instaurerà sul nostro Paese continuerà ad apportare condizioni di maltempo, in estensione anche al Sud, e risucchierà un po' d'aria fredda dall'Europa orientale. I venti si orienteranno da est e le temperature caleranno, bruscamente, riportandosi su valori più consoni al periodo. Insomma, avremo un ritorno nei ranghi.