Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Previsioni Liguriavenerdì 28 novembre

Previsioni Meteo Italia

    • L'azione di disturbo messa in atto dalla circolazione atlantica, ora sbilanciata ad ovest, ha prodotto pochi significativi risultati: la ricomparsa di piogge e temporali su alcune regioni. Su altre persistono ampie schiarite e i venti meridionali - destinati ad accelerare - mantengono il clima estremamente mite.

      Le temperature saliranno ulteriormente nelle prossime 48 ore, avvalendosi dello Scirocco, e novembre chiuderà i battenti consegnandoci l'ennesima possente anomalia termica. Fortunatamente si scorgono cenni di cambiamento ai primi di dicembre, dettati da un Vortice Perturbato incastonato nel Mediterraneo e in grado di risucchiare un po' d'aria fredda dall'Europa orientale.

      Il tempo venerdì 28 novembre
      Domani avremo condizioni di maltempo sul Nordovest, con piogge localmente intense in particolare tra Piemonte e Liguria. Qui non mancherà occasione per qualche temporale. Pioverà anche su alcune zone del Nordest, in particolare su coste friulane e venete, così come avremo degli acquazzoni sulla Sardegna orientale e lungo i litorali ionici. Altrove ci aspettiamo condizioni di tempo migliore, con schiarite spesso ampie e persistenti. Il clima resterà mite, mentre i venti di Scirocco accelereranno specie tra Sardegna e Sicilia.



      Sabato 29 dicembre
      Poche le variazioni attese. Continuerà a piovere sul Nordovest, soprattutto nel Ponente Ligure, ovest Piemonte e Valle d'Aosta, poi avremo dei piovaschi sul Triveneto e qualche acquazzone sulle coste ioniche. Nel resto d'Italia tanto sole, poche nubi minacciose e clima estremamente mite.

      Domenica 30 novembre
      Si prospetta un più severo peggioramento che andrà a coinvolgere il Centro Nord ed in serata anche la Campania. Le piogge risulteranno localmente intense, battenti, con probabili temporali tra Liguria e medio-alto versante tirrenico. Nel resto d'Italia nubi in aumento ma tempo sostanzialmente secco e clima mite. La ventilazione si manterrà meridionale, sostenuta, tranne al Nord dove invece soffieranno venti orientali. Da segnalare un calo delle massime dettato principalmente da nubi e precipitazioni.

      Dicembre esordirà tra maltempo e un po' di freddo
      La nuova settimana sancirà l'avvio di dicembre e dell'inverno meteorologico. Il Vortice Perturbato che si instaurerà sul nostro Paese continuerà ad apportare condizioni di maltempo, in estensione anche al Sud, e risucchierà un po' d'aria fredda dall'Europa orientale. I venti si orienteranno da est e le temperature caleranno, bruscamente, riportandosi su valori più consoni al periodo. Insomma, avremo un ritorno nei ranghi.