Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Previsioni Toscanavenerdì 29 agosto

  • Città
  • Tempo
  • T.Min
  • T.Max

Previsioni meteo altre località

Previsioni Meteo Italia

    • Siamo alla vigilia di un importante cambiamento che porterà un abbassamento della temperatura al Centro Sud.

      Per la giornata di lunedì 1° settembre potrebbe giungere una massa d'aria fredda associata ad una Bassa Pressione in quota. Questa dovrebbe interessare esclusivamente le regioni orientali, dalle Venezie verso l'Adriatico ed il Sud Itala.

      Il Nord Italia vedrebbe effetti scarsi nel settore occidentali, anche se si avvertirà un aumento della ventilazione, con qualche nube passeggera, mentre la situazione potrebbe essere assai differente in Emilia Romagna, dove si potrebbe manifestare una fase di maltempo.

      Ma la previsione della traiettoria della Bassa Pressione presenta delle incertezze, perciò sarà utile seguire i prossimi aggiornamenti.



      SABATO 30 avremo diffuso bel tempo, anche se al pomeriggio si potranno formare nubi imponenti nelle zone dell'Appennino centrale e meridionale, forse anche sui rilievi orientali della Sicilia, con la possibilità di isolati rovesci di pioggia e qualche temporale.

      Il tempo sarà a più mutevole nelle zone alpine e prealpine, con nubi irregolari e la possibilità di acquazzoni e isolati temporali.



      DOMENICA 31 si faranno sentire i primi effetti dell'aria fredda in quota. Il tempo tenderà a diventare variabile nelle Venezie, mentre la nuvolosità pomeridiana che si formerà sull'Appennino meridionale e i rilievi della Sicilia, potrebbe generare temporali isolati.

      Nelle altre regioni d'Italia avremo una bella giornata, con cielo solo a tratti da poco nuvoloso a nuvoloso.



      *LUNEDÌ 1° SETTEMBRE*, come già ampiamente accennato, la giornata dovrebbe essere caratterizzata dal transito di aria fredda in quota.

      Nel settore orientale italiano ci sarà un'alta possibilità di temporali, mentre in quello occidentale si avvertiranno gli effetti di un aumento della ventilazione. Inoltre, al Sud e settore orientale italiano, si avvertirà un deciso calo della temperatura, specie dei valori massimi.



      Il cambiamento atmosferico che avremo costituirà la nota rottura del tipico periodo caldo e senza precipitazioni che si realizza d'Estate nell'Italia del clima mediterraneo.

      Quest'anno saranno esclusi il Nord Italia e parte del Centro, qui il tempo è stato ripetutamente variabile.