Meteo News - Focus Meteo

Il refrigerio: cambiamento meteo. Quanto farà più fresco?


La settimana prossima dovrebbe osservare un cambiamento meteo che porterebbe un sensibile calo della temperatura. Per intenderci, non verrà un clima fresco, bensì dalle temperature record di questa settimana si tornerà verso valori prossimi alla media stagionale.

Quest'anno la temperatura è stata generalmente superiore alla media stagionale, abbiamo avuto periodi con refrigerio dove la sensazione di fresco è stata evidenziata perché ha fatto seguito un periodo molto caldo. Quella in atto è la quinta ondata di calore dell'estate 2017.

In soli due mesi abbiamo avuto periodi tra i 5 giorni e i 10 giorni di caldo eccezionale. Ovvero in circa 60 giorni di estate meteorologica, quasi la metà sono stati con temperature anche sensibilmente superiore alla media, mentre nel restante periodo la temperatura è stata prossima alla norma della norma stagionale.

La temperatura media italiana e da più parti calcolata con metodiche differenti e questo crea confusione.

Alcuni ci dicono che l'estate 2017, nonostante le cinque ondate di caldo, la temperatura compressiva è nella media, altre fonti che utilizzano metodologie di calcolo differenti, sottolineano che la temperatura è stata sopra la media.
I dati parlano chiaro, siamo sopra la media, e di parecchi gradi, e a noi le polemiche sterili non interessano, bensì sostenere come stanno le cose.

Ma torniamo al refrigerio: questo sarà considerevole, infatti laddove attualmente la temperatura raggiunge valori stratosferici, vi segnaliamo i 45°C registrati mercoledì nel Lazio, gli oltre 40°C in Val Padana, i 47°C toccati in Sardegna, i 45°C toccati in Puglia, e gli oltre 40°C in Toscana. Valori che tra giovedì e sabato saranno superati in più località.

Insomma sono numeri folli, e avremo un reale refrigerio che darà temperature prossime ai 30° diurni con un calo termico anche di 15°C.
In annate normali il refrigerio voleva dire temperature massime di almeno 5-6°C inferiori a quelli che avremo.

Eppure avremo un refrigerio che porterà appena la temperatura nella media stagionale, ma sicuramente attenuerà l'enorme fastidio provato ormai da tutti per il caldo eccessivo.


Caldo che sta influenzando la quotidianità di molte persone.

Inoltre, dai giornali apprendiamo che sono ormai a migliaia coloro che si sono rivolti ai vari pronti soccorso italiani per i malesseri causati dal gran caldo, in particolare anziani e bambini.

Eppure in ogni modo abbiamo provato, con i nostri limitati mezzi, a sottolineare quanto sarebbe potuta essere eccezionale l'attuale ondata di calore. Ondata di caldo che per alcune zone non si verificava da oltre 100 anni.

Andrea Meloni

4 agosto 2017 - ore 07:21