Meteo News - Live

Arriva il picco di freddo. Possibili fioccate in collina, e di nuovo gelate

Italia vista dal Meteosat mostra la presenza di nubi irregolari anche nei cieli del Nord Italia.

La foto europea sottolinea nubi dense in Austria e nelle Repubbliche Ceca e Slovacca, dove ci sono rovesci di neve in pianura.

In queste ore sta affluendo un poderoso nucleo di aria molto fredda primaverile. In montagna, dove scorre libera l'aria fredda senza ostacoli, la temperatura è scesa a valori invernali. Oltralpe i rovesci di neve hanno imbiancato Vienna.

In Italia il picco massimo di freddo è atteso in transito nelle prossime 24 ore, ma la ventilazione su alcune zone ostacolerà il calo termico notturno, soprattutto in vicinanza di rilievi dove si avranno condizioni di fohn o favonio.

Stanno transitando corpi nuvolosi. Questi li vediamo anche sul Nord Italia, dove non danno precipitazioni che raggiungono il suolo, ma sono osservabili ad occhio nudo dei fenomeni chiamati virghe. Queste sono generate dal nevischio che però evapora a contatto con l'aria molto asciutta.

Tali sistemi nuvolosi si sposteranno nel resto d'Italia, e con il calare delle tenebre e della temperatura, si potranno avere fioccate sino a quote di collina.

Il passaggio d'aria fredda in Italia è notevole, ma appare sottostimato dall'assenza di precipitazioni, che se vi fossero state avremmo apportato nevicate a quote bassissime.

Insomma, quello che ci interessa è un notevole colpo di coda dell'Inverno, e secondo le stime previsionali sul lungo termine, non è detto che sarà l'ultimo della stagione.

Redazione Tempo Italia

19 aprile 2017 - ore 19:52