Nuova burrasca, meteo avverso prossimo WeekEnd, poi vento dall’Artico

METEO SINO AL 14 MARZO 2020. Con l’arrivo di marzo, era da tanto tempo che si parlava dell’avvento di una maggiore variabilità atmosferica. E già nelle prossime ore avremo un primo peggioramento che darà le seguito ad altro maltempo che si verificherà durante la settimana prossima.

SETTIMANA PROSSIMA CON FORTI PERTURBAZIONI – Il meteo del breve termine sarà caratterizzato da una serie di forti perturbazioni atmosferiche associate a profonde aree di basse pressioni. Avremmo forte maltempo, precipitazioni piuttosto abbondanti, anche accompagnate da temporali. Localmente si avranno grandinate. Sulle Alpi e gli Appennino è attesa la neve.

SETTIMANA SUCCESSIVA- Le proiezioni METEO per la settimana successiva, ovvero dall’8 marzo al 14, tracciano una linea di tendenza che vedrà inizialmente una forte componente di correnti oceaniche, quindi parecchio maltempo, altre precipitazioni, soprattutto collegate al peggioramento che si verificherà il prossimo fine settimana, di cui vi daremo comunque conferma.

NUOVO ANTICICLONE ISOLE BRITANNICHE – Nei giorni successivi appare nuovamente possibile il formarsi una nuova area di alta pressione verso le isole britanniche, che si potrebbe spingere piuttosto a nord, favorendo un flusso d’aria fredda verso sud.
Al momento, l’aria più fredda dovrebbe scivolare sopratutto verso la parte orientale dell’Europa, mentre su buona parte del continente europeo si verificherebbe un miglioramento delle condizioni meteo, per il blocco del flusso perturbato oceanico stabilito dall’alta pressione.

IN ITALIA potremmo avere condizioni meteo che tenderanno di nuovo a migliorare, anche se potrebbe persistere una certa stabilità atmosferica con una ventilazione sostenuta a causa di correnti settentrionali. La temperatura potrebbe mantenersi prossima alle medie tipiche del periodo. Inoltre, con l’instabilità atmosferica si potrebbero verificare temporanee precipitazioni, anche a carattere temporalesco e di rovescio.

VORTICE POLARE – Le proiezioni meteo a lungo termine sono fortemente influenzate dal nuovo probabile rinforzo del vortice polare, il quale nonostante il periodo, non appare tendere scemare per favorire scambi di masse d’aria secondo i meridiani, e condizioni meteo dinamiche tipiche della primavera del nostro emisfero.
Non sappiamo se potrebbe essere l’avvento di un’altra fase siccità per l’Italia, o comunque di scarse precipitazioni. Tuttavia, fintanto che l’alta pressione stazionerà sulle isole britanniche, in Italia affluirà aria fredda proveniente da nord. Perciò la temperatura sarà contenuta verso valori tipicamente marzolini.

Ma per i dettagli e nuovi aggiornamenti che emergeranno dall’analisi dei modelli matematici, vi diamo appuntamento al prossimo approfondimento che faremo domani.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

Exit mobile version