GELATE. Poi perturbazione intensa. Arriva l’Inverno

L’aria fredda si farà sentire tra domenica e parte di lunedì.



Meteo verso il cambiamento.
Meteo verso il cambiamento.

Le condizioni meteo dei prossimi giorni saranno influenzate dagli effetti di aria piuttosto fredda che interesserà tutta Italia, con valori termici che si adageranno a quelli prossimi di inizio Inverno.

 

Durante la notte si avranno gelate in parecchie località del Nord Italia, in particolare in Valle Padana e le vallate alpine.

 

L’area di bassa sfuggirà verso sud, localizzandosi per alcuni giorni in prossimità del Canale di Sicilia, dove potrebbe persistere una situazione di instabilità atmosferica, che darà origine a precipitazioni a tratti.

 

Nella giornata di domenica le condizioni meteo saranno instabili in parte della Sicilia e della Calabria, specie nei settori ionici. Qualche addensamento nuvoloso si potrebbe nel nord della Sicilia, dove non sarà da escludere qualche piovasco.

 

Nel resto d’Italia le condizioni meteo saranno buone. A partire da domenica si avrà la formazione di foschie dense in Valle Padana, con clima che diventerà rigido. Nella notte tra sabato e domenica saranno possibili gelate diffuse in Valle Padana. Gelate si avranno anche nella nottata tra domenica e lunedì.

 

I primi giorni della prossima settimana vedranno un aumento della temperatura per l’attenuarsi del flusso d’aria fredda. Prevarrà l’alta pressione che darà pomeriggi decisamente miti. Al contrario, in Valle Padana persisteranno condizioni di spiccata rigidità, in quanto si manifesteranno inversioni termiche, e non saranno da escludere ancora gelate in alcune località, se non brinate.

 

Tornerà la nebbia anche molto fitta in buona parte della Valle Padana, che caratterizzerà il tempo di buona parte della settimana.

 

Nel resto d’Italia, le condizioni atmosferiche saranno generalmente buone quantomeno sino giovedì.

 

Nei giorni successivi si potrebbe verificare un cambiamento con l’ingresso di una perturbazione, che secondo le attuali informazioni, potrebbe dare noie soprattutto nella Penisola e Isole Maggiori, mentre il Nord Italia potrebbe esserne coinvolto solo marginalmente.

 

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità rispetto a quelle a più lungo termine.

 

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia:

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

 



Exit mobile version