Diretta meteo ROMA: gelate notturne, ancora freddo. Poi una preoccupante mitezza

Attese gelate notturne nelle prossime notti.



L’evoluzione meteo per Roma sarà influenzata soprattutto dalla persistenza dell’alta pressione che ormai è giunta in città, e che dovrebbe raggiungere il suo picco massimo della giornata di lunedì 15 febbraio, quando i valori barici potranno toccare i 1037 hPa.

 

La giornata di lunedì sarà soleggiata, soffierà ancora un vento moderato, ma non più intenso come avvenuto nella giornata di domenica, sempre da nord est. Di notte si avranno deboli gelate, e in alcune aree della capitale la colonnina di mercurio potrebbe toccare i -3°C.

 

Di giorno la temperatura andrà sino a 8°C nelle giornate di lunedì e martedì. Ma da mercoledì ecco che la colonnina di mercurio improvvisamente salirà, ed è attesa la temperatura massima di 13°C, tanto per iniziare il periodo mite, mentre giovedì si andrà sui 15°C, come anche venerdì, mentre nella giornata di sabato, seppur da confermare si potrebbero toccare ben 17°C.

 

Per tutta la settimana le condizioni meteo saranno abbastanza buone, con vento che si attenuerà sensibilmente.

 

Le proiezioni meteo a lungo termine sino al 28 febbraio, seppur rigorosamente da confermare, propongono clima improvvisamente primaverile. Di ciò ci dovremmo preoccupare, in quanto quest’eccesso di temperatura sopra la media in febbraio, potrebbe essere seguito da un irruento ritorno del freddo, e marzo, con il forte gelo in Russia europea, potrebbe fare i suoi danni soprattutto alla vegetazione e in agricoltura.

 

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità rispetto a quelle a più lungo termine.

 

 



Exit mobile version