Meteo Aeronautica sino 16 Maggio: Primavera incerta

Tendenza meteo poco primaverile.

Il bollettino meteo con validità 30 giorni diffuso dell’Aeronautica Militare indica una tendenza che riflette le previsioni meteo climatiche che proponiamo con l’analisi dei modelli matematici a lungo termine. La Primavera tarderà a venire, e quando ciò succederà, c’è un alto rischio che si trasformi in caldo precoce. Questa è la nostra linea di pensiero, anche alla luce dell’analisi del trend mensile dell’Aeronautica Militare, ove viene proposta un’ampia durata di anomalie meteo climatiche.

 

PREMESSA dell’Aeronautica Militare

Il carattere caotico dell’atmosfera comporta che le previsioni meteorologiche con indicazioni di dettaglio sull’evoluzione del tempo in singole località (previsioni di tipo classico), possano estendersi temporalmente solo a pochi giorni; oltre tale termine la previsione risulta inaffidabile. Le previsioni a lunga scadenza costituiscono l’ultima frontiera della meteorologia nel settore delle previsioni operative. Sono il risultato di una filiera articolata di processi che sono resi possibili grazie all’impiego di potenti calcolatori elettronici, di complessi modelli fisico-matematici che simulano più volte contemporaneamente (ensemble) il comportamento del Sistema atmosfera-oceano, ma anche dell’elaborazione di un massiccio flusso di dati meteo-marini. Infine, l’esperienza e l’interpretazione dell’uomo, in termini meteo-climatologici, gioca un ruolo altrettanto importante. Tuttavia, le previsioni a lungo termine sono molto diverse da quelle di tipo classico, in termini di dettaglio e di affidabilità, in quanto non forniscono l’evoluzione del tempo in singole località e/o in specifici istanti del giorno. Forniscono invece delle indicazioni probabilistiche dell’eventuale scostamento di un parametro meteo, in un determinato periodo, rispetto ai valori medi climatologici. Le previsioni che seguono rappresentano quindi delle tendenze dell’andamento atmosferico atteso e, pertanto, esprimono delle indicazioni di massima di ciò che possiamo ragionevolmente aspettarci nel periodo e nell’area indicata. (Prossima emissione, venerdì 23 aprile 2021).

 

IL BOLLETTINO METEO UFFICIALE

 

19 – 25 aprile 2021

La prima settimana si apre all’insegna di un regime anticiclonico, con associate correnti settentrionali di origine artica. Ne conseguiranno quindi valori termici e di precipitazione decisamente al di sotto della media del periodo al centro-nord. Situazione leggermente diversa al sud dove le precipitazioni saranno in generale in linea con la media climatologica.

 

26 aprile – 02 maggio 2021

La seconda settimana invece si apre all’insegna di un quadro sinottico caratterizzato da un flusso sudoccidentale, con i regimi pluviometrici che rientreranno ovunque all’interno della media del periodo. Situazione invariata invece relativamente alle temperature, rispetto alla precedente settimana.

 

03 – 09 maggio 2021

Nella terza settimana pare consolidarsi il regime leggermente ciclonico della settimana precedente, caratterizzato inoltre da correnti decisamente più calde. Ne conseguiranno quindi regimi sia termici che pluviometrici in linea con la media climatologica.

 

10 – 16 maggio 2021

Situazione pressoché invariata nell’ultima settimana rispetto alla precedente.

Exit mobile version