Questo sito fa parte del NetWork

Clima Luglio 2021: caldissimo in Europa, in parte sull’Italia

Luglio non così caldo, per via del maltempo che ha spesso colpito le regioni settentrionali

Agosto sta portando il caldo più estremo dell’estate. Recentemente, tramite i dati Copernicus, abbiamo potuto verificare quello che è stato l’andamento meteo del mese di luglio. In Europa è stato il secondo luglio più caldo della storia, grazie al peso delle ondate di caldo dall’area mediterranea verso l’Est Europa e le regioni baltiche.

 

Queste onde di calore hanno interessato anche parte d’Italia, principalmente il Sud. Il tempo di luglio è stato infatti caratterizzato da una costante spaccatura della nostra Penisola, a causa della presenza dell’anticiclone nord-africano contrapposto ad una circolazione più fresca ed umida atlantica.

Andamento luglio 2021, l’ottavo più caldo con oltre un grado di anomalia rispetto al periodo 1981-2010

Abbiamo quindi avuto un luglio a due facce, con il clima più fresco ed il frequente maltempo del Nord dove non sono mancati fenomeni estremi. Il grande caldo e il tempo asciutto hanno dominato soprattutto sulle regioni adriatiche e sul Sud Italia.

 

Nel complesso, luglio 2021 si è classificato come ottavo più caldo della storia con un’anomalia di +1,24°C rispetto alla media 1981-2010. In questo contesto spicca però la generale differenza tra il Nord ed il Sud della Penisola.

Luglio molto diverso tra il Nord ed il Sud Italia

Da un lato, le temperature si sono assestate su valori prossimi alla norma su parte del Nord, in particolare sui settori alpini. Il caldo ha prevalso altrove, più forte sul medio versante adriatico ed al Meridione con scarti anche di 2-3 gradi sopra la norma.

 

Tenendo conto solo del Sud, in base alle analisi statistiche del CNR-ISAC, luglio 2021 è stato il terzo più caldo con 1,65 °C sopra la media 1981-2010 (record di +2,54 °C nel luglio 2015). Il luglio 2015 risulta il più caldo a livello nazionale, al di sopra anche del 2003, con uno scarto dalla media di +2,80°C.

 

In merito alla famosa e rovente estate del 2003, va detto che il mese di luglio fu l’unico mese estivo non così estremo. Per la zona del centro-sud adriatico, dalle Marche alla Puglia, questo luglio è comparabile a quello del 2003, localmente anche un po’ più caldo. Come detto, il luglio 2015 è stato però ben più caldo.

Exit mobile version