METEO settimana, CALDO ANOMALO e poi graduale peggioramento da ovest

Il ciclone mediterraneo lascerà completamente spazio all’anticiclone africano, poi ci proverà una perturbazione atlantica

METEO SINO AL 17 SETTEMBRE 2021, ANALISI ATTUALE E PREVISIONE

Una residua circolazione instabile interessa l’estremo Sud, ma il meteo si avvia a migliorare del tutto con l’ingresso da ovest di un promontorio anticiclonico. Il vortice mediterraneo, ulteriormente attenuato, si porterà verso i Balcani ed oltre. L’insediamento dell’anticiclone favorirà una fase di meteo stabile sull’Italia.

 

Le temperature si manterranno sopra media, aumentando ulteriormente per il crescente afflusso di aria africana a supporto dell’anticiclone. Avremo così un contesto climatico da estate tardiva, con temperature capaci di andare oltre i 30 gradi da Nord a Sud, fino a raggiungere valori particolarmente elevati, da metà settimana, sulle Isole Maggiori.

Anticiclone subtropicale in grande spolvero sino a metà settimana

 

ULTIMI TEMPORALI ALL’ESTREMO SUD

Gli ultimi rimasugli del vortice, in spostamento verso est, contribuiranno a portare ancora qualche strascico d’instabilità sulle regioni più meridionali tra aree ioniche, Sicilia orientale e dorsale appenninica. Quest’instabilità lascerà poi definitivamente spazio all’anticiclone nel corso d’inizio settimana, con meteo ovunque soleggiato.

 

RINFORZA L’ANTICICLONE AFRICANO, CON CLIMA TARDO ESTIVO

La circolazione di bassa pressione andrà a traslare verso l’Egeo e sui Balcani. Un campo anticiclonico di matrice subtropicale rimonterà verso il Mediterraneo Centrale, inglobando pienamente l’Italia. Ci attendono giornate con meteo ovunque stabile e temperature sopra media su valori diffusamente estivi.

 

L’alta pressione sarà supportata da un richiamo d’aria calda di matrice nord-africana. Ci sarà una vera e propria fiammata di caldo tardivo, con temperature che sulle Isole Maggiori potrebbero sfiorare o raggiungere i 35 gradi, complice lo scirocco. Non si tratterà però di una stabilità anticiclonica duratura, con meteo che si deteriorerà gradualmente dopo metà settimana.

 

CEDIMENTO ANTICICLONICO SUL FINIRE DELLA SETTIMANA

La fase anticiclonica della prima metà di settimana verrà innescata dal graduale approssimarsi di una depressione in approfondimento sull’Atlantico, a ridosso della Penisola Iberica. Un fronte perturbato si porterà a ridosso dell’Italia tra giovedì e venerdì, coinvolgendo principalmente le regioni di Nord-Ovest con qualche precipitazione.

 

La perturbazione faticherà a portarsi sull’Italia, per via della resistenza imposta dall’anticiclone africano che continuerà il suo predominio al Centro-Sud con clima molto caldo. Solamente nel weekend si intravede un ulteriore cedimento anticiclonico, con le correnti instabili atlantiche che potrebbero espandersi a tutto il Centro-Nord.

 

ULTERIORI TENDENZE METEO

Il caldo eccessivo e la lenta progressione dell’aria più instabile atlantica potrebbe favorire eventuali fenomeni localmente violenti sulle aree tirreniche e sul Nord Italia. Non ci sono però ancora le condizioni per dinamiche meteo più autunnali, anche se da inizio prossima settimana avremo una circolazione più fresca e cesserà del tutto l’influenza dell’anticiclone africano.

Exit mobile version