Questo sito fa parte del NetWork

Meteo con un metro di neve sulle Alpi dove è ormai inverno

Gran neve è attesa nelle Alpi.

Se il maltempo degli ultimi giorni ha infuriato pesantemente sulle due Isole Maggiori, ci sono imminenti novità meteo per l’arrivo di aria relativamente fredda dal Nord Europa che andrà a rinforzare il ciclone ormai sulle Baleari.

Il fronte perturbato collegato interesserà anche le regioni settentrionali apportando maltempo significativo a cavallo fra il weekend e l’inizio della nuova settimana. Nel frattempo, nuovo peggioramento in gran parte dell’estremo Sud Italia e le Isole Maggiori, dove ad inizio settimana giungerà un’area ciclonica.

 

Il peggioramento, legato all’affondo ciclonico da nord si concretizzerà nel corso di sabato. La giornata prefestiva vedrà inizialmente qualche rovescio al Sud Italia e soprattutto la Sardegna derivante dal ciclone mediterraneo in prossimità delle Baleari, che come abbiamo detto, si rinforzerà.

 

Avremo un progressivo aumento della nuvolosità già nella prima parte di sabato al Nord Italia e sul medio-alto versante tirrenico, con prime piogge tra Liguria e Toscana. Nel pomeriggio-sera di sabato peggioramento anche sull’Arco Alpino e sulla Val Padana, con precipitazioni che si faranno diffuse, copiose nel corso della notte con domenica.

 

Domenica il maltempo sarà marcato soprattutto tra il Nord e la Toscana, con precipitazioni abbondanti. Nella seconda parte della giornata di domenica i fenomeni più intensi tenderanno a concentrarsi sul Nord-Ovest.

 

Sono attese nevicate copiose sulle Alpi oltre i 1500 metri, ma che rapidamente scenderanno a quote anche inferiori.  Per altro, forte neve è attesa nelle Alpi tra Piemonte e Valle d’Aosta.

 

La quota neve calerà per effetto dei fenomeni intensi. Il meteo sarà rovinato anche in avvio di settimana, con altre nevicate abbondanti sulle Alpi Occidentali fin verso i 1200-1400 metri. Gli accumuli di neve fresca in quota potranno raggiungere anche un metro oltre i 2000 metri di quota.

 

Insomma, ormai in montagna è inverno.

 

Le precipitazioni nevose dovrebbero cessare alla fine giornata di lunedì. Nel frattempo, il maltempo tenderà ad interessare nei giorni successivi il Centro-Sud e le due Isole Maggiori, mentre al Nord avremo tempo più asciutto o al più qualche fenomeno poco di scarso rilievo. Ma con il rischio di instabilità atmosferica.

Exit mobile version