Meteo della settimana a rischio 40 gradi. Possibile durata del caldo

40 gradi, anche Agosto mostra il volto devastante dell'Estate

 

Gli ultimi aggiornamenti che giungono dai centri di calcolo internazionali hanno dipanato ogni dubbio: sta arrivando sull’Italia l’ennesima ondata di caldo africano. Ci lasceremo alle spalle i temporali e le temperature più sopportabili di questi giorni, ci attendono sole e gran caldo.

 

La prima settimana di Agosto sarà all’insegna dell’alta pressione di matrice sub-tropicale africana. I primi segnali del ritorno del caldo li avremo già lunedì ed entro metà settimana le temperature avranno completato la scalata verso l’alto. Insieme al caldo, torneranno condizioni meteo stabili e soleggiate.

 

Saranno di nuovo possibili temperature di 40°C all’ombra, aumenterà l’afa e il conseguente disagio fisico, sia di giorno che di notte.

 

Le zone dove si toccheranno i picchi più alti, fino a 38-40°C, saranno la Val Padana e le zone interne del Centro, di Sardegna e Sicilia. Ma anche sul resto d’Italia farà molto caldo, pur senza raggiungere tali picchi.

 

A parte qualche temporale di calore sulle montagne del Nord, caldo e sole ci accompagneranno fino a tutto il prossimo weekend con condizioni sempre più pesanti e fastidiose.

 

Ma osservando le proiezioni dei centri di calcolo più a lungo termine, possiamo guardare il prosieguo di Agosto con un po’ di ottimismo: secondo gli ultimi aggiornamenti in nostro possesso, infatti, questa ondata di caldo africano potrebbe durare meno di quanto inizialmente previsto.

 

Si tratta ancora di una linea di tendenza che, se verrà conferma, vedrebbe un declino dell’alta pressione africana già a partire da Lunedì 8 Agosto, quando potrebbe avanzare verso l’Italia un redivivo anticiclone delle Azzorre che costringerebbe il suo parente africano a ritirarsi nel suo territorio d’origine.

 

Si potrebbe aprire una fase meteo climatica più dinamica, ma soprattutto assai meno calda. Come detto, però, siamo ancora nel campo delle ipotesi e sarà necessario attendere nuovi aggiornamenti per le conferme del caso.

Exit mobile version