logo tempoitalia

Meteo News - News

Cambiamenti meteo climatici e CORONAVIRUS: c’è legame? La scienza

In questo periodo di pandemia da COVID 19 viene lecito chiedersi se il meteo futuro e i cambiamenti climatici possano condizionare e/o favorire le eventuali epidemie.
Ovviamente non abbiamo una sfera di cristallo e ci dobbiamo per forza di cose basare su ciò che dice la scienza: preso atto che il Coronavirus è nato in Cina e si è espanso a prescindere dal meteo, in un futuro più globalizzato e con maggiori scambi commerciali è facile capire che ci potranno essere maggiori veicoli di contagio.

Ricordiamo infatti che molto probabilmente il virus è nato per motivi locali, ma è diventato una pandemia a causa del commercio globale, fatto di scambi di merci, beni e servizi: ovviamente non è stata colpa del meteo, in quanto ogni luogo ha un clima a sé stante.
C'è però da dire una cosa: se in futuro farà sempre più caldo (cosa oramai certa e conclamata) allora sarà più facile che si possano diffondere virus tropicali e non stagionali. Se questi ultimi non hanno un legame con il meteo (come questo covid 19), i primi ce l'hanno eccome, in quanto nascono da climi tropicali ed equatoriali e vivono bene con il caldo umido.

Se le prossime estati saranno sempre più calde e soprattutto sempre più afose sarà possibile la proliferazione di tali virus nonché insetti nuovi, come è già successo nelle ultime caldissime estati. Se succederà una nuova diffusione di virus di tipo "corona" non possiamo saperlo, ma sicuramente non sarà colpa del meteo, mentre per quelli tropicali sì, anche se sappiamo che le temperature globali aumentano a causa delle nostre attività.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:
- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Stefano Ferrari

18 marzo 2020 - ore 11:25

Cerca per tag: cambiamenti climatici cronavirus