Meteo News - Focus Meteo

Grandi manovre invernali, svolta meteo verso freddo e neve

Attenzione, stiamo parlando tutt'oggi di proiezioni meteo climatiche e non di previsioni. Allorquando mancheranno 2-3 giorni agli eventi saremo in grado di dirvi qualcosa in più, di fornirvi anche qualche dettaglio.

Diciamo questo: siamo in procinto di un cambiamento eclatante. Le dinamiche atmosferiche, più volte trattate, stanno cominciando a mettersi in mostra. Dopo la scissione del Vortice Polare, dettata dal forte riscaldamento stratosferico, ecco che gli effetti stanno per propagarsi al suolo. S'inizierà la prossima settimana, allorquando un poderoso affondo Artico punterà il Mediterraneo centro occidentale.

Stiamo parlando di un'ampia depressione sostenuta da aria gelida in quota e fredda nei bassi strati. Un vortice che piomberebbe sui nostri mari generando presumibilmente depressioni secondarie foriere di maltempo incisivo. Stavolta le regioni più a rischio potrebbero essere quelle del Centro Nord, settori occidentali in primis.

Le precipitazioni potrebbero assumere carattere nevoso a bassissima quota, considerate che in presenza di fenomeni intensi l'aria gelida in quota potrà migrare più facilmente verso il basso. Quindi, per farla breve, potrebbe nevicare copiosamente in Val Padana e alle quote collinari del Centro Italia. Sardegna compresa.

Ivan Gaddari

17 gennaio 2019 - ore 12:22