logo tempoitalia

Meteo News - News

Maltempo da URAGANO in Spagna, meteo estremo. NEVE, vento, allagamenti, ONDE

Lo avevamo annunciato qualche giorno fa, una situazione meteo estrema si è avuta nella Spagna orientale soprattutto tra domenica e lunedì. Il maltempo è tuttavia ancora in atto, ma tende a diminuire di forza.

Immagine rappresentativa, foto credit Shutterstock.

Una Bassa Pressione ha convogliato aria umida dal Mar Mediterraneo, mentre a nord si è formata tra Isole Britanniche ed Europa centrale un'area di Alta Pressione da record, con valori di pressione straordinariamente alti. La differenza di pressione atmosferica tra la Bassa Pressione Iberica e l'Alta Pressione ha generato un gradiente barico di straordinaria importanza, causando soprattutto venti dalla forza di uragano nella costa orientale spagnola e le Isole Baleari, dove si sono avute mareggiate che hanno invaso le aree basse di costa, allagato anche alcuni centri urbani, mentre in mare aperto le onde hanno raggiunto picchi di 15 metri, i più alti mai registrati in quella parte di Mediterraneo.

Ma non solo, si è formato il caratteristico fenomeno di Gota Fria, una goccia fredda che sbatte nubi sui rilievi e le coste esposte, generando fortissime e persistenti precipitazioni da stau. In alcune zone sono stati registrati sino a 500 millimetri di pioggia. La tempesta è stata battezzata GLORIA.

La straordinarietà dell'evento stavolta è stata l'aria fredda, che con precipitazioni così intense ha buttato giù la quota neve fin sino i 200 metri nell'estremo sud della Spagna.

Tempeste di neve hanno bloccato strade e autostrade, molti centri urbani sono stati isolati per ore per le nevicate record. Anche un metro in un giorno è caduto alla quota di 500 metri. Alcune località esposte ad est, alla quota di 800 metri segnalano cumuli eolici di oltre 3 metri di neve che bloccano le strade.

Si sono avuti black out elettrici.

Nel frattempo, svariate migliaia di persone lungo la costa hanno dovuto lasciare per precauzione e per gli allagamenti le loro abitazioni.

I giornali spagnolo, le TV nazionali danno ampio risalto a quello che è stato per loro una sorta di Uragano.

La parte orientale della Spagna è soggetta ad eventi alluvionali lampo, a bufere ogni volta che si forma la Gota Fria, ma stavolta il fenomeno è avvenuto in pieno inverno, con basse temperature. Ciò ha determinato anche nevicate insolite, sopratutto per abbondanza, per le basse quote spagnole.

La tempesta ha causato, a stamattina, 4 vittime.

Federico De Michelis

21 gennaio 2020 - ore 07:38