Meteo News - Editoriali

METEO Alta Pressione, la Valle Padana d’Inverno si congela

Il clima settimanale sarà favorevole per la formazione del cuscinetto freddo in Pianura Padana, grazie all'alta pressione in arrivo. Non sarà un tassello fisso, ma sarà piuttosto dinamico e avrà i suoi massimi a Ovest del Paese. Non ci saranno quindi occasioni per un cuscinetto freddo prolungato, anzi, saranno possibili locali episodi favonici limitati ai fondivalle.

Avremo anomalie termiche in quota, ma ciò non deve trarre inganno. Prima di tutto perché si tratta di un anticiclone dinamico e di breve durata, secondo durante l'inverno non vale sempre l'equazione anticiclone = mite.

Per intenderci, l'aria fredda stazionerà nei bassi strati dell'atmosfera, e manterrà in tutta la Valle Padana, temperature rigide, prossime alle medie del periodo.

Con il raffreddamento dell'aria si ottiene la condensazione del vapore acqueo che poi da origine a foschie e nebbie, ed ecco che il periodo di Alta Pressione, per il Nord Italia, non è affatto una buona occasione per avere bel tempo e sole, ma anche clima mite, ma anzi, in passato situazioni analoghe portarono anche giornate di gelo, ovvero un tale raffreddamento dell'aria che vede valori termici massimi tra 0°C e sotto gli 0°C.

Insomma, se abitate in Pianura Padana ed i bollettini meteo invernali annunciano bel tempo, il rischio di avere foschie e nebbie è assai elevato, così anche clima rigido.

Ma se da un punto di vista termico in quota l'inverno entra in crisi, è anche vero che la durata di questa fase meteo sarà piuttosto breve.

Una curiosità, con il cambio di circolazione atmosferica, magari con il transito di aria fredda, in Val Padana la temperatura in una prima fase potrebbe persino aumentare, il cielo cupo e grigio potrebbe lasciare spazio a brevi schiarite.

Federico De Michelis

4 dicembre 2018 - ore 07:58