Meteo News - Meteo 7 giorni

METEO sino 15 ottobre. Perturbazione da mercoledì, atteso MALTEMPO FORTE

METEO DA OGGI AL 15 OTTOBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Il meteo sull'Italia è nel segno della variabilità, con una sostanziale tregua dopo il maltempo che aveva pesantemente colpito il Sud. L'Italia risulta più ai margini di una circolazione ciclonica sul Mediterraneo e solo le regioni più occidentali ne risultano lambite. Tale vortice ciclonico tende temporaneamente ad arretrare sulla Spagna, sdentando quindi a sfondare verso l'Italia.

La difficoltà del vortice di progredire verso est deriva dalla presenza di un muro anticiclonico, in ulteriore rafforzamento, sull'Europa Centro-Orientale. Tale figura di alta pressione protegge anche l'Italia e, per effetto della contrapposizione con l'area perturbata ad ovest, favorisce l'afflusso di aria più umida e calda con temperature in aumento.

La depressione iberica verrà poi agganciata da una saccatura atlantica, con conseguente approfondimento ciclonico e lo sviluppo di un fronte più organizzato che da mercoledì inizierà a coinvolgere l'Italia. Ci sarà un braccio di ferro con l'anticiclone ad est, che continuerà ad ostacolare l'avanzata del fronte perturbato.

A META' SETTIMANA POSSIBILE PEGGIORAMENTO METEO
Come accennato, una perturbazione più incisiva dovrebbe raggiungere i settori più occidentali dell'Italia, a partire da mercoledì. Si andrà intensificando sui mari occidentali italiani la confluenza fra le correnti umide e tiepide sciroccali, rispetto a quelle più fresche di natura oceanica. Tale dinamica appare congeniale alla possibilità di forte maltempo su estremo Nord-Ovest e Sardegna.

Chiaramente è un'evoluzione ancora da confermare nel dettaglio, sulla base di quanto l'area ciclonica atlantica riuscirà a portarsi verso levante. Vi è quindi il rischio che il maltempo possa accanirsi solo su alcune regioni, favorendo precipitazioni fin troppo intense che potranno quindi causare dei pericoli di natura idrogeologico.

METEO DI OGGI, VARIABILE TRA SOLE E PIOVASCHI
L'area ciclonica sul Mediterraneo Occidentale non sarà in grado di forzare il muro anticiclonico ed anzi arretrerà con il proprio fulcro sulla Spagna. Per questo il meteo risulterà discreto su gran parte d'Italia, anche se flussi d'aria umida meridionale determineranno passaggi nuvolosi anche consistenti, con piovaschi ed isolati rovesci più probabili al Sud, Isole e zone interne appenniniche.

NETTO PEGGIORAMENTO METEO A PARTIRE DA MERCOLEDI
A seguire, la depressione troverà maggiore forza e si approfondirà sull'Europa Occidentale, con lo sviluppo già mercoledì di un fronte che interesserà con la parte più avanzata l'Italia. Piogge e temporali più intensi potrebbero avanzare verso Nord-Ovest e Sardegna Inoltre, tale contesto favorirà l'afflusso di correnti meridionali che porteranno ad un innalzamento delle temperature.

Successivamente, per giovedì il maltempo colpirà anche la Toscana e proverà ad avanzare verso il resto del Nord. Si tratta di un vortice insidioso, proprio il blocco anticiclonico che dovrebbe impedirne lo sbocco verso levante e la possibilità di maltempo riguarderà soprattutto alcune regioni, in primis Piemonte, Liguria e Sardegna.

UN PO' DI CALDO PER I VENTI DA SUD
Atteso un ulteriore rialzo delle temperature ed anche del tasso d'umidità, a causa di flussi di correnti meridionali. Addirittura, in qualche zona si avrà clima dal sapore tardo estivo, con temperature fino a 26/27 gradi. Con l'arrivo della perturbazione, si avrà un calo termico solo nei valori massimi sulle aree interessate dalle precipitazioni.

ULTERIORI TENDENZE
C'è quindi rischio che le precipitazioni possano accanirsi sulle medesime zone, con anche rischio di fenomeni persistenti e di forte intensità. L'incertezza regna sovrana su quella che sarà l'evoluzione meteo dopo metà settimana, in quanto la nostra Penisola si troverà pienamente nella zona del bracci di ferro fra un vasto anticiclone europeo e la saccatura atlantica.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Mauro Meloni

9 ottobre 2018 - ore 07:16