Meteo News - Meteo 7 giorni

Meteo da BURRASCA per il Centro e Nord Italia, NOVITA’ dal 25 Aprile

METEO SINO AL 28 APRILE 2019, ANALISI E PREVISIONE
L'evoluzione meteo sarà caratterizzata dal transito di un'area perturbata che ha raggiunto l'Italia. Nelle giornate di martedì in parte quella di mercoledì, la perturbazione sarà piuttosto attiva soprattutto nelle regioni settentrionali dove è atteso forte maltempo.

Maltempo è atteso anche al Centro Italia, ma con fenomeni più sparsi, in prevalenza temporaleschi.

Dopo il transito della perturbazione, la pressione atmosferica tenderà temporaneamente ad aumentare, con flussi di aria mite provenienti dal Nordafrica che tenderanno a far salire le temperature nelle regioni meridionali.


Nel frattempo, in Oceano Atlantico si formerà una profondissima area di bassa pressione che scatenerà burrasche tra la Francia le Isole Britanniche, e che nel seguito indirizzerà impulsi perturbati anche verso l'Italia.


META' SETTIMANA MALTEMPO
La fase più acuta di maltempo si verificherà domani - martedì, mentre mercoledì si verificherà un graduale miglioramento al Centro Italia. Al Nord continueranno spiccate condizioni di variabilità con la possibilità di precipitazioni, le quali continueranno ad essere abbastanza persistenti nelle regioni alpine e prealpine.

Al Centro-Sud Italia le condizioni meteo tenderanno a migliorare.


NEVE SU ALPI
Con il maltempo che giungerà martedì e proseguirà anche mercoledì, c'è da attendersi la caduta di neve anche sotto quota 2000 metri nell'arco alpino. Temporaneamente la neve potrebbe raggiungere in alcune località anche quota 1500 metri, ma sarà ormai sempre più neve di Primavera.


TREGUA 25 APRILE
Il 25 aprile e fin sino domenica, il tempo dovrebbe manifestare un parziale miglioramento, per l'anticiclone africano risucchiato verso nord dall'approfondirsi del ciclone nell'Oceano Atlantico. Tale tregua, perciò sarà associata anche un flusso di aria più mite proveniente da sud, proveniente dal Nordafrica.
Non si tratterà comunque una nuova ondata di calore per il Sud Italia, anche se in alcune località si torneranno a sfiorare i 30°C.


IMPULSI TEMPORALESCHI
Ben presto, però il Nord Italia sarà mira di nuovo impulsi temporaleschi, che tenderanno a sconfinare verso il Centro e in parte sulla Sardegna, provocando condizioni di spiccata variabilità, con l'occasione di nuove piogge.

Nella regione alpina, prealpina, la parte a nord del fiume Po, le piogge potranno essere anche abbondanti. Inoltre, non sono da escludere anche locali nubifragi e persino che grandinate. D'altronde questa è la stagione.


E' PRIMAVERA
Questa è la stagione della variabilità atmosferica, e quanto abbiamo descritto né è ampia testimonianza.


ULTERIORI TENDENZE METEO
Ulteriori tendenze meteo a lungo termine, indicano che il tempo non si metterà al bello sul nostro Paese, il Centro Nord sarà frequentemente investito da perturbazioni provenienti dall'Europa occidentale, mentre il Centro-Sud sarà privilegiato da correnti Nordafricane, che tenderanno a manifestare temporanee condizioni di bel tempo.

Temporanee perché le previsioni a più lungo termine, indicano che in area mediterranea, attorno a metà maggio, si instauri un'area di bassa pressione, foriera di frequente maltempo. Ma di ciò avremo modo di confermare la possibilità nei prossimi appuntamenti.


Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff


LINK veloce alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione, ma se non in elenco vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Federico De Michelis

22 aprile 2019 - ore 17:00