logo tempoitalia

Meteo News - Editoriali

Meteo e Coronavirus, indiretto Calo della Temperatura

In tutto il Pianeta c'è apprensione per il virus che da alcuni mesi ci ha cambiamento la vita. Abbiamo saputo del crollo dell'inquinamento,  e allora ci siamo chiesti se avremo un'attenuazione del Global Warming. Quindi abbiamo svolto delle ricerche presso fonti autorevoli.

Se l'aumento di anidride carbonica è corresponsabile dell'Effetto Serra e quindi dell'aumento della temperatura globale, la Pandemia ha indotto  sensibilmente le sue emissioni in atmosfera perché buona parte del Pianeta ha fermato le sue attività quotidiane.

La pandemia di Covid-19 potrebbe ridurre le emissioni di carbonio da parte delle compagnie aeree, di oltre un terzo quest'anno, poiché i divieti di viaggio, le restrizioni in tutto il Mondo, oltre che la diminuzione degli spostamenti di piacere, hanno causato una sostanziale riduzione della domanda di traffico aereo.
Ma la ricerca non ha tenuto conto degli ultimi sviluppi, con grosse compagnie aeree che hanno parcheggiato i loro aerei in attesa di tempi migliori.

Una ricerca preliminare dell'Australia Institute suggerisce che le emissioni di anidride carbonica del trasporto aereo nei mesi di febbraio e marzo sono diminuite di oltre 10 milioni di tonnellate rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Ma la previsione del calo delle emissioni del 38% è dell'Australia Institute ottimistica, in quanto per il 2020, varie compagnie aeree prevedono un calo del traffico del 60-70% su base annua.

La pandemia ha bloccato il traffico automobilistico, si prevedono restrizioni fin sino all'estate, con il rischio che in autunno ci sia una nuova recrudescenza della pandemia, e che vengano adottate nuove misure restrittive. Le emissioni di gas da combustione dei motori delle automobili, su base annua, potrebbe calare fin sino al 50%.

Hanno fatto il giro del mondo le foto dell'Himalaya visibile in India anche a ben oltre 200 km di distanza, come non succedeva da 30 anni. In India, dove l'inquinamento raggiunge livello che in Europa sono fuorilegge, è crollato drasticamente, così è avvenuto in Cina.

Le emissioni di anidride carbonica proseguono da parte dell'industria, nella produzione di energia elettrica, ma la riduzione che è avvenuta è ben oltre qualsiasi iniziativa richiesta dai vari protocolli finalizzati per attenuare gli effetti del Global Warming.

Eppure non parrebbe che nel breve termine avremo delle variazioni sul clima terrestre, o quantomeno non ci sono studi affidabili, diffusi da fonti autorevoli.

In questa fase la concentrazione è massima per il contenimento della pandemia, ma sono iniziate le valutazioni dell'impatto che avrà sul clima la diminuzione di gas serra, come stavolta è realmente avvenuto.

Gli studi precedenti si sono basati su ipotesi nella riduzione dei gas, ma la pandemia ha indirettamente creato le condizioni che sino a gennaio erano solo ipotesi. I gas serra emessi in atmosfera sono drasticamente diminuiti.

Le prime stime - non certificate da fonti autorevoli - ma da singoli studiosi, propongono un possibile lieve abbassamento della temperatura di 1/10 di grado celsius se la pandemia dovesse durare un anno, oppure una stazionarietà.
 
LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia:
- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Federico De Michelis

14 aprile 2020 - ore 13:07

Cerca per tag: calo temperatura cambiamenti climatici coronavirus global warming traffico aereo