Meteo News - Focus Meteo

Meteo gelido, al mattino si battono i denti

Le condizioni meteo climatiche si mantengono fortemente invernali, c'è poco da dire. Basta dare un'occhiata fuori dalla finestra, al risveglio, per rendersi conto che i termometri sono scesi sotto zero.

Si guardano le auto e si nota subito il velo di ghiaccio sui parabrezza. Se si ha la fortuna di avere un prato o del verde nei pressi di casa il velo di ghiaccio rende l'erba piuttosto pallida. E' semplicemente l'effetto dell'inversione termica, prima ancora dell'irruzione artica che ha colpito l'Italia.

Con l'inversione, in presenza ovviamente di cieli sereni e assenza di vento, l'aria fredda si deposita nei bassi strati e fa piombare la colonnina di mercurio al di sotto dello zero. E' da circa 2 settimane che si va avanti in questo modo, tant'è che ad esempio l'Arno sta gelando a causa di persistenti basse temperature. La Toscana, per intenderci, dallo scorso fine dicembre è una delle regioni più fredde d'Italia (di notte).

Anche stamane vi sono valori notevolissimi, come i -7°C di Arezzo, i -5°C di Firenze e Grosseto, addirittura i quasi -11°C registrati nelle zone interne della Sardegna (nei pressi di Fonni, a circa 900 metri di quota).

Insomma, l'Inverno sta facendo appieno il proprio dovere e continuerà a farlo. Vero, a breve avremo un miglioramento ed anche un rialzo delle temperature ma sarà bene non illudersi perché dovrebbe trattarsi di una sorta di "reset barico" in attesa di un'ultima decade di gennaio (e una prima settimana di febbraio") a dir poco scoppiettante.

Ivan Gaddari

12 gennaio 2019 - ore 09:42