Meteo News - Meteo 15 giorni

Dopo il maltempo, meteo invernale entro fine mese con irruzione fredda artica

EVOLUZIONE METEO dal 27 Novembre al 4 Dicembre
La dinamicità meteo che ha caratterizzato il mese di novembre si andrà ora ulteriormente ad enfatizzare, in quanto ci attende una parentesi di maltempo decisamente autunnale. Sarà un guasto meteo duraturo, perché le piogge si accaniranno per più giorni sulle regioni occidentali, specie al Nord. Nella seconda parte della settimana i rovesci e i temporali colpiranno a tratti anche le restanti aree della Penisola.

Il maltempo delle regioni nordoccidentali risiede nel profondo cambiamento che sta investendo l'Europa: una poderosa saccatura fredda si è protesa la Penisola Iberica e qui rimarrà bloccata per l'intera settimana, strutturandosi un ampio vortice di Bassa Pressione. Bassa Pressione che pian piano evolverà in direzione est, ciò significa che le condizioni meteo evolveranno al maltempo, come detto, su gran parte d'Italia.

A rallentare l'evoluzione perturbata ci sarà il blocco anticiclonico sull'Europa orientale e proprio per questo il maltempo insisterà per più giorni in talune regioni, tanto da non escludere qualche criticità di natura idrogeologica. Negli ultimi giorni del mese sono attese grandi novità, con l'anticiclone scandinavo che farà scivolare aria fredda verso l'Europa Orientale ed i Balcani. Atteso il coinvolgimento anche dell'Italia, ma andrà valutata l'entità.

Rammentiamo che la previsione meteo a lungo termine traccia una linea di tendenza atmosferica che sarà da confermare più avanti.
La maggiore affidabilità di previsione è ottenuta con le previsioni a 7 giorni.


METEO E CLIMA IN ITALIA, inverno a cavallo tra fine novembre e inizio dicembre
L'area depressionaria iberica, nel suo lento incedere verso levate, provocherà condizioni meteo perturbate prima al Nord-Ovest e poi su gran parte d'Italia. Una configurazione barica che sembrerebbe capace di condizionare tutta l'attuale settimana, per il tenace blocco anticiclonico verso est. Solo negli ultimi giorni del mese cambierà lo scenario a livello europeo con una discesa d'aria fredda sull'Europa Centro-Orientale, che in parte potrebbe penetrare anche sui mari italiani.

TEMPERATURE. La mitezza caratterizzerà gran parte della settimana per via della circolazione nord africana. Diciamo che si starà bene, specie di giorno, con valori che localmente potrebbero ancora superare 20°C di massima, quindi valori decisamente superiori alle medie del periodo. Un possibile marcato raffreddamento potrebbe avvenire in corrispondenza degli ultimi giorni di novembre, mentre le vere sorprese potrebbero giungere con dicembre. E sarebbe questo il vero inizio dell'inverno.

GRANDI PIOGGE. Le persistenti correnti meridionali, coadiuvate dall'ampia struttura ciclonica iberica, dovrebbero alimentare precipitazioni particolarmente abbondanti e persistenti sui settori occidentali della nostra Penisola e in particolare sul Nord-Ovest, dove sono attesi accumuli molto elevati a tre cifre. Persistenza dei fenomeni che andrà monitorata con attenzione, perché se le proiezioni attuali trovassero riscontro non sono da escludere situazioni di criticità idrogeologica. Al Centro-Sud le precipitazioni risulteranno più irregolari, ma con rischio nubifragi.

PROSPETTIVE METEO FINO AD INIZIO DICEMBRE. Si prospettano novità eclatanti dagli ultimi giorni di novembre, in ragione di alcune notevoli dinamiche che stanno coinvolgendo i vari piani dell'atmosfera. Sintetizzando il tutto, possiamo dirvi che si osservano manovre favorevoli all'avvio in grande stile del'inverno. La debolezza del Vortice Polare, di quell'enorme trottolone gelido che d'inverno determina le condizioni meteo climatiche dell'Europa - e non solo - potrebbe tradursi nelle prime intense irruzioni fredde alle medie latitudini e forse sin sul Mediterraneo.

Il meteo a lungo termine è una rubrica finalizzata a stilare una traccia dell'evoluzione meteo climatica, non è da intendere come previsione meteo.

Questa rubrica non ha lo scopo di essere utilizzata per svolgere e programmare attività umane ed economiche di qualsiasi natura, ma è dedicata solo a esporre quello che potrebbe essere il trend meteo climatico.

Mauro Meloni

21 novembre 2016 - ore 16:17