Meteo News - Focus Meteo

Meteo Italia, forte burrasca verso Italia, venti di raffica anche oltre 150 km orari

Il meteo italiano ha visto negli ultimi 10 giorni diversi eventi caratterizzati da intense burrasche di vento. Per essere più esatti, in alcune zone particolarmente esposte, il vento ha raggiunto intensità di uragano.

Venti di raffica da uragano sono stati registrati in Sardegna già in 2 circostanze, con picchi sino a 170/180 km orari che hanno abbattuto cartelli stradali, pali elettrici, alberi, procurato danni anche agli edifici, oltre che ribaltato autoveicoli. In pochi giorni sono stati sospesi già almeno 2 volte i collegamenti navali per le isole, deviate le rotte dei traghetti maggiori.

Insomma, c'è stata una forte burrasca.

D'Inverno le burrasche di vento non sono un fenomeno inusuale nelle zone esposte d'Italia, e sono tipiche nei periodi perturbati. Ma stavolta l'intensità del vento è stata superiore alla media, e le previsioni per oggi sono anche peggiori degli eventi passati. Ma sono suscettibile di errore nella stima di intensità del vento. Vento che comunque soffierà molto forte con alta probabilità.

Per oggi, i modelli matematici di previsione meteo, stimano venti di raffica superiori ai 100 km orari in ampi territori. Ciò fa ipotizzare che in quelle aree che sono più esposte, il vento possa superare di nuovo i 150 km orari di raffica, ma soffiare con vento medio anche tra 70 e 100 km orari.

Vento di tale forza è definito tempesta se non uragano.

Il vento in meteorologia viene classificato nella sua intensità con la Scala di Beaufort.

L'altro ieri, a Capo Carbonara, nel sud della Sardegna, il vento medio ha soffiato per tutta la giornata oltre i 100 km orari medi, con varie ore in cui la media del vento dei 10 minuti era maggiore ai 130 km orari. La Scala di Beaufort classifica questo evento come forza 12, ovvero vento di uragano. Le raffiche su base oraria sono state superiori ai 150 km orari, mentre si stima che le raffiche maggiori abbiano avuto picchi superiori.

Ma in Italia ci sono altre zone dove il vento può soffiare così intenso, in specie i crinali alpini e appenninici, dove più volte sono state misurate raffiche superiori ai 200 km orari. Questi venti sono così forti da danneggiare anche la strumentazione di rilevamento del vento.

La burrasca odierna è evidenziata dalla mappa di previsione del tardo pomeriggio, dove con il violetto prevede le raffiche di vento superiori ai 100 km orari.

Redazione Tempo Italia

3 gennaio 2018 - ore 12:08