logo tempoitalia

Meteo News - Meteo 7 giorni

Meteo Italia: tornano le Perturbazioni dall'Oceano Atlantico


METEO SINO AL 1° FEBBRAIO 2020. - Le condizioni meteo dei prossimi giorni saranno influenzate dalle correnti oceaniche, che a tratti transiteranno sull'Italia portando nuvolosità irregolare. L'alta pressione influenzerà solo l'Italia parzialmente, così che perturbazioni oceaniche potrebbero raggiungere parte delle nostre regioni, e determinare un parziale peggioramento delle condizioni meteo.

L'evoluzione atmosferica, anche sul breve termine, appare particolarmente dinamica, e soggetta a repentini cambiamenti in ambito di previsione. È come se vivessimo una stagione di intermezzo, eppure è pieno inverno. A determinare una così ampia anomalia meteorologica è la posizione e forza del vortice polare di cui vi abbiamo parlato più volte. Questo determina una diminuzione sensibile dello scambio di masse d'aria tra nord e sud, quindi le condizioni atmosferiche su buona parte del nostro Emisfero sono mediamente stabili alle medie latitudini, mentre nelle regioni artiche e quelle che gli sono prossime, sono frequentemente perturbate è investite da tempeste.

L'improvviso abbassarsi del flusso perturbato a causa della mutazione della circolazione atmosferica del vortice polare, è all'origine di variazioni del tempo che vengono previste con anticipo assai modesto. Si tratta di una novità che sta aumentando di intensità da alcuni giorni, destabilizzando le ampi alte pressioni.

Attualmente sta transitando una debole perturbazione, durante il fine settimana avremo un miglioramento, ma allo stesso tempo un lieve calo della temperatura minima. I primi giorni della prossima settimana transiterà una nuova perturbazione, questa dovrebbe interessare soprattutto le regioni a nord dell'arco alpino, e andrà ad impattare sulle Alpi, e causare temporanee precipitazioni anche nei versanti italiani, dove potrebbe tornare la neve. Nei settori più settentrionali delle Alpi si potrebbero avere anche copiose nevicate. La neve potrebbe spingersi probabilmente anche le regioni prealpine.

Tale passaggio nuvoloso determinerà un aumento della ventilazione sull'Italia, subito seguito da una onda anticiclonica che darà quindi un miglioramento del tempo. Condizioni meteo che comunque rimarranno abbastanza discrete su tutta la Penisola italiana e le Isole Maggiori, semmai disturbate da temporanea nuvolosità.

In questa fase che si avrà un aumento della temperatura, con valori che potrebbero raggiungere ben oltre 5-7°C sopra alla media.

Il picco di temperature sopra la norma si avrebbe quindi in quelli che sono chiamati i giorni della merla, periodo che secondo un detto popolare dovrebbero essere il più freddo dell'anno. Tuttavia i detti popolari non hanno efficacia in ambito previsionale ai tempi nostri.

Un'altra perturbazione dovrebbe giungere in prossimità del prossimo fine settimana, anche questa non dovrebbe scendere più a sud dell'arco alpino. Ma ci troviamo in un ambito previsionale piuttosto complesso, quindi torneremo sull'argomento per capire le aree che saranno interessate dal nuovo cambiamento del tempo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Giovanni De Luca

25 gennaio 2020 - ore 10:36