logo tempoitalia

Meteo News - Focus Meteo

Meteo prossima settimana, genesi contrasto Polo e Africa verso ITALIA

Le linee di tendenza meteo per la prossima settimana prospettano un'evoluzione a dir poco estrema, con l'intrusione in Europa di aria relativamente fredda dalle regioni polari, mentre nel Mediterraneo dovrebbe giungere aria assai calda dal Nord Africa.
 


L'Italia si troverebbe a tratti nella rotta di confluenza delle due diversissime masse d'aria, e si potrebbero formare aree temporalesche innescate da contrasti termici estremi. E siccome la calda stagione è ormai arrivata, i fenomeni associati all'instabilità atmosferica potrebbero risultare molto intensi.

 

Vediamo qualche dettaglio:

 

in Italia, dopo una fase dal meteo instabile derivante dal flusso di correnti nord orientali, non insolite alla fine di Maggio e nei primi di Giugno, condizione ideale condizione per la genesi di temporali, la situazione atmosferica potrebbe cambiare radicalmente.

 

Una massiccia massa d'aria calda proveniente dal Nord Africa, potrebbe espandersi verso nord, e interessare l'Italia con la prima generalizzata ondata di calore. La temperatura andrebbe sopra i 30°C in molte località. Il caldo di Giugno, si sa, può essere importante.

 

Ma sulla durata dell'ondata di calore ci sono incognite. Infatti, contemporaneamente, aria polare dovrebbe spingersi verso sud e travolgere l'Europa settentrionale, poi quella centrale, per poi convergere verso l'Italia del Nord, dove andrebbe a contrastare il caldo in atto.

 

Sarebbe la classica situazione meteo esplosiva per la Valle Padana ed il Nord Italia, dove il catino padano verrebbe travolto da aria fresca che sbalzerebbe in quota quella calda, innescando fortissima instabilità e la genesi di enormi e spessi cumulonembi. Si avrebbero quindi i temporali, quelli intensi che sono causa di tempeste elettriche, nubifragi, grandinate.

 

Il caldo, però al Sud Italia, la Sardegna meridionale, la Sicilia, potrebbe proseguire. In specie in Sicilia, dove le temperature rimarrebbero nelle zone interne oltre i 35°C.

 

Ed ecco l'Estate di cui parlavamo qualche tempo fa, con il meteo marcatamente instabile, gli sbalzi di temperatura. Insomma, c'è da sperare che questa fase non prevalga per tutta la stagione, e che sia un evento saltuario.

  

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità rispetto a quelle a più lungo termine.

 

 

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia:

 

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

 

 

Giovanni De Luca

28 maggio 2020 - ore 23:31

Cerca per tag: aria calda aria fredda caldo africano contrasti termici intrusione temporalesca irruzione aria fredda ondata di calore