logo tempoitalia

Meteo News - Meteo 7 giorni

Meteo prossimi giorni, nuova serie di forti perturbazioni


METEO SINO AL 21 DICEMBRE 2019
Condizioni meteo che cambiano sull'Italia, dove già giunge un flusso di aria umida proveniente da ovest, inoltre il contributo di correnti nordafricane ha determinato un sensibile aumento della temperatura.

I primi giorni della settimana che inizia vedranno un peggioramento praticamente imminente sul settore nordoccidentale, dove torneranno le piogge. La neve sarà confinata esclusivamente a quote superiori i circa 1500-2000 metri. Tuttavia in alcune valli più occidentali potrebbe nevicare anche a quote inferiori.

Un sensibile peggioramento delle condizioni meteo è atteso sulla Sardegna attorno a metà settimana, dove arriverà una profonda area di bassa pressione associato ad una perturbazione abbastanza consistente. Nell'isola è attesa un'ondata di maltempo. A partire da giovedì l'aria perturbata si estenderà alle regioni tirreniche centrali e meridionali, oltre che la Sicilia, ma perderà lievemente di intensità. Anche da queste parti è attesa la pioggia con la possibilità anche di temporali.

La nuova area di bassa pressione determinerà un aumento di intensità del vento, con possibilità persino di rinforzi sino a burrasca.

Nella seconda parte della settimana si annuncia un ulteriore cambiamento: una nuova intensissima perturbazione giungerà dall'Oceano Atlantico e si tufferà sul Mediterraneo, dove determinerà la formazione di una profonda area di bassa pressione associato quindi a diffuso maltempo.

Forti condizioni perturbate si avranno sull'Italia nord-occidentale in estensione a quella orientale, sulla Sardegna in estensione al tutte le regioni tirreniche e poi la Sicilia. Entro il finire della settimana tutta Italia sarà stata interessata dalla nuova perturbazione, che però per il prossimo fine settimana potrebbe lasciare spazio a un temporaneo miglioramento.

Nel seguito ulteriori perturbazioni si dirigeranno verso l'Italia, stavolta però con aria che probabilmente sarà più rigida, ciò comporterà un abbassamento della quota neve, soprattutto sulle regioni alpine e l'Appennino settentrionale.

Insomma la linea di tendenza per i prossimi giorni sarà dettata dalle correnti oceaniche che favoriranno condizioni di diffuso è frequente maltempo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Giovanni De Luca

15 dicembre 2019 - ore 09:39