Meteo News - Meteo 7 giorni

Meteo sino al 2 Luglio: CALDO forse RECORD, ma poi tornano i TEMPORALI

METEO SINO AL 2 LUGLIO 2019, ANALISI E PREVISIONE
Il periodo di previsione sarà caratterizzato in una prima fase da una fortissima ondata di calore che interesserà gran parte d'Italia. Nel corso del fine settimana si dovrebbe verificare una contrazione dell'anticiclone africano che è responsabile del grande caldo. Tuttavia, altri sbuffi di aria molto calda potrebbero investire l'Italia.

Vediamo le specifiche:

le giornate di mercoledì e giovedì dovrebbero risultare le più calde del periodo per le regioni centrosettentrionali e la Sardegna, ciò a causa dell'espandersi verso nord di una massa d'aria caldissima proveniente dal deserto del Sahara.

Nel settore centro occidentale del Nord Italia sono attese temperature eccezionalmente elevate, che tra Piemonte e Lombardia potrebbero raggiungere valori prossimi superiori a quelli record storici. Varie elaborazioni meteo propongono temperature massime attorno a 40°C per giovedì in varie località della Valle Padana centro-occidentale. Localmente i 40°C potrebbero essere superati.

Le regioni centro meridionali e la Sicilia saranno interessate da correnti decisamente meno calde, ma tuttavia la temperatura risulterà diffusamente superiore alle tipiche medie del periodo.

A partire dal fine settimana non è da escludere un'altra vampata di aria calda verso le regioni meridionali, mentre nella giornata di lunedì e forse martedì, aria molto calda dovrebbe interessare la regione alpina.
Nei primi giorni di luglio potrebbero riapparire i temporali nel Nord Italia.

METEO ESTREMO
Le condizioni atmosferiche che stiamo vivendo sono senz'altro tipiche del meteo estremo, sia per l'ondata di calore di cui ampiamente abbiamo parlato, ma anche per l'intensità dei temporali che si sono abbattuti gli scorsi giorni, con grandinate devastanti nelle regioni settentrionali.

DURATA DEL CALDO
Senz'altro, a partire dai primissimi giorni di luglio la colonnina di mercurio tenderà a diminuire soprattutto nelle regioni settentrionali, con la temperatura che si riporterà su valori preesistenti, e comunque superiori alle medie tipiche stagionali.

PRIMI TEMPORALI
Con i primi temporali che torneranno nelle regioni settentrionali, si assocerà il rischio di eventi meteo estremi, e la possibilità di nubifragi a carattere locale e occasionale grandinate.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Federico De Michelis

25 giugno 2019 - ore 19:56