Meteo News - Focus Meteo

Ultima perturbazione, METEO che peggiora ma non ovunque

L'immagine satellitare, opportunamente rielaborata, ci dà modo di poter apprezzare lo scenario meteo attuale.

Le perturbazioni atlantiche, letteralmente scatenate, continuano a transitare a ridosso del Nord Italia e un nuovo sistema nuvoloso identifica l'imminente peggioramento che andrà a coinvolgere parte del Settentrione. In effetti sono già in atto delle piogge in Liguria, laddove nel corso della giornata non escludiamo dei temporali e occasionali nubifragi (specie su settori centro occidentali). Le precipitazioni si estenderanno verso Lombardia e Piemonte, mentre avranno difficoltà a espandersi sul Triveneto (qui più che altro avremo tante nubi).

Nubi in aumento sulla Sardegna, con possibilità di qualche scroscio di pioggia o temporale su fascia occidentale e meridionale. Nubi che aumenteranno anche su coste toscane e laziali, ma con minima probabilità di fenomeni (confinati eventualmente su alta Toscana).

Nel resto d'Italia prevalenza di bel tempo, o comunque quelle poche nubi presenti non daranno luogo ad alcun fenomeno. Attenzione però, perché l'inserimento di aria fresca nei mari meridionali strutturerà un piccolo vortice ciclonico che a partire dalla prossima notte determinerà un peggioramento tra Sicilia e Calabria. E potrebbe risultare localmente intenso.

Da segnalare temperature costantemente al di sopra delle medie stagionali, anche se laddove nubi e precipitazioni prevarranno si tratterà di anomalie decisamente più contenute. Il tutto in attesa dell'Estate di San Martino che prenderà piede a partire dalla giornata di domenica.

Ivan Gaddari

9 novembre 2018 - ore 09:05