Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Previsioni Marchelunedì 1 settembre

  • Città
  • Tempo
  • T.Min
  • T.Max

Previsioni Meteo Italia

    • Ci siamo. Agosto volge al termine e con esso l'estate. Il 1 settembre, lo ricordiamo, meteorologicamente parlando prenderà piede l'autunno. L'astronomia è un'altra cosa, lo sappiamo, difatti nulla vieta che il bel tempo possa ripresentarsi e che possano verificarsi addirittura nuove ondate di caldo. Non sarebbe né la prima né l'ultima volta.

      Per il momento, però, le previsioni parlano chiaro: sarà maltempo. Maltempo di stampo autunnale, perché intenso, persistente e perché le temperature caleranno con forza. Dovremo prestare attenzione ai temporali che investiranno il Centro Sud, che potrebbero accompagnarsi a furiose grandinate e colpi di vento. Persino a delle trombe d'aria. Insomma, l'estate inizierà a manifestare evidenti cenni d'invecchiamento.

      Il tempo lunedì 1 settembre
      La perturbazione si fionderà come una furia, valicando le Alpi che ne devieranno la traiettoria spedendola al Centro Sud. Il peggioramento inizierà la prossima notte e si protrarrà sino a sera. Saltate le regioni Settentrionali e la Sardegna, dovremo prestare attenzione ai forti rovesci, spesso temporaleschi o a carattere di nubifragio, che si abbatteranno su molte regioni centro meridionali. Al mattino i fenomeni più severi coinvolgeranno le Centrali, dal pomeriggio si trasferiranno al Sud. Verranno interessati, gradualmente, anche i settori nord della Sicilia. I venti si disporranno, rinforzando, da n/ne e le temperature crolleranno laddove nubi e fenomeni avranno un maggiore impatto.



      Martedì 2 settembre
      Il maltempo focalizzerà il proprio obbiettivo al Sud e nelle regioni del medio versante Adriatico, laddove le precipitazioni saranno forti e persistenti. Possibili ulteriori nubifragi e grandinate, oltre che fresco incipiente. In serata si affacceranno delle precipitazioni anche sulle coste dell'alto Adriatico. Altrove, quindi su Tirreniche centro settentrionali, Sardegna e Nordovest il tempo sarà soleggiato ma il fresco si farà sentire per via dei venti sostenuti settentrionali o orientali.

      Mercoledì 3 settembre
      L'instabilità insisterà con convinzione al Centro Sud ed in Sicilia, propagandosi in direzione dei versanti tirrenici, della Lombardia e della Liguria. Non mancherà occasione per ulteriori temporali, anche forti, specie nelle regioni Meridionali e Adriatiche. Il tempo si manterrà discreto, se non addirittura buono, in Sardegna e all'estremo Nordovest.

      Nella seconda metà settimanale continuerà a dominare un'instabilità piuttosto vivace, che sembrerebbe capace di coinvolgere un po' tutto il Paese. Le temperature, seppur in lieve rialzo, non dovrebbero superare le medie ma permanere su valori sostanziali normali.