Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Previsioni Marchevenerdì 25 luglio

  • Città
  • Tempo
  • T.Min
  • T.Max

Previsioni Meteo Italia

    • Quello che inizialmente era il Vortice Instabile nord atlantico si sta tramutando in goccia fredda continentale. Questo perché spostandosi ad est, sui Balcani, ha incontrato una massa d'aria fresca discesa dalla Russia e si sta rafforzando. Da ovest, inoltre, sbuffi oceanici di una certa consistenza stanno raggiungendo le regioni Settentrionali ed ovviamente stiamo assistendo ad un rinvigorimento dell'instabilità.

      Sarà bene non trascurare affatto la goccia fredda suddetta, perché dirigendosi sulla Mitteleuropa riceverà apporti instabili atlantici e troverà man forte nel riportarsi verso sud. Parrebbe destinato al Nord Italia, probabilmente a cavallo tra domenica e i primi giorni della prossima settimana. Ciò significa che l'instabilità continuerà ad imperversare in modo convincente.

      Il tempo venerdì 25 luglio
      Al Nord subito tempo variabile, con qualche acquazzone tra Liguria, Nordest e alta Lombardia. Possibili acquazzoni anche sull'alta Toscana. Nel pomeriggio rapida escalation instabile, con coinvolgimento delle regioni Settentrionali - frequenti gli sconfinamenti in pianura ed anche sulle coste - e della dorsale appenninica. In quest ultimo caso verranno coinvolti principalmente i versanti che danno sull'Adriatico, mentre sulle tirreniche avremo un tempo decisamente più soleggiato. Sole prevalente anche su Isole Maggiori ed in Calabria.



      Meteo weekend
      L'instabilità continuerà a manifestarsi con forza nelle regioni Settentrionali. Sabato, ad esempio, avremo acquazzoni fin da subito in Liguria, coste dell'alto Adriatico e sulle Alpi. Poi, nella fase centrale, i fenomeni diverranno più diffusi interessando un po' tutto il settore. Probabili forti grandinate e colpi di vento. I rovesci, a prevalente carattere temporalesco, interesseranno anche l'Appennino centro settentrionale, più occasionalmente quello meridionale. Al Sud e Isole Maggiori vi sarà un rinforzo anticiclonico che tra l'altro innescherà un rialzo termico importante e i termometri si riporteranno al di sopra dei 30°C. Localmente si potrebbero sfiorare i 35°C.

      Domenica avremo alcuni cambiamenti. Compariranno maggiori schiarite anche sul Nord Italia, specie ad ovest. Sul Triveneto, invece, nel corso del pomeriggio vi sarà una rapida intensificazione dell'instabilità. Instabilità che prenderà piede anche sulla dorsale appenninica, estendendosi verso sud. Verranno coinvolti soprattutto i versanti tirrenici. I temporali risulteranno a tratti consistenti ed associati a grandinate. Sud e Isole che continueranno ad avere un po' di caldo, pur senza particolari eccessi.

      Inizio settimana tra sole e temporali
      Avremo condizioni di tempo migliore al Sud e nelle Isole Maggiori, per via di una discreta influenza anticiclonica. Al Nord, al contrario, crescerà nuovamente l'instabilità con temporali diffusi e localmente violenti. Coinvolte parzialmente anche le regioni Centrali ed in particolare i rilievi appenninici.